Rilasciata la versione 1.4d

Novità introdotte nella versione 1.4d:

  • InputBox, attivabile con WIN-H, aggiunge la funzionalità di esecuzione diretta dei comandi interni.
    I comandi sono configurabili nel nuovo file (AmsisBookmark.bar).
    Ogni riga del file deve essere scritta nella forma nome_comando=comando.
    Quindi premendo WIN-H viene mostrato l’InputBox dove è possibile richiamare il nome_comando.
    Al momento non permette ricerche.
  • Inserita la voce mk.execute = ^E  (CTRL-E, configurabile nel file AmsisLink.ini) che permette l’esecuzione diretta di ciò che c’è nella clipboard (stessa funzionalità attivabile dalla voce di menù Execute).
  • Edit Settings Files, nel Tray menù, apre con notepad (tutti) i file di configurazione per una modifica più veloce. E’ necessario ReInitialize per applicarele eventuali modifiche.
  • SendTo GMail compone una nuova email con GMail, impostando ciò che è presente nella clipboard come corpo ed il titolo della finestra attiva come oggetto. E’ necessario essere loggati in GMail. I caratteri insetirti nel corpo hanno lunghezza limitata.
  • i link nel tray menù vengono presi anche nella dir di tutti gli utenti (prima era solo dal current-user). In versione beta.
  • Paste per il testo contenuto nella clipboard (utile quando si fa il copia di un file per avere il suo full-path) 
  • i link nel tray menù vengono presi anche nella dir di tutti gli utenti (prima era solo dal current-user
Annunci

maggio 11, 2009 at 3:29 pm Lascia un commento

Rilasciata la versione 1.3

Ecco il contenuto delle aggiunte presenti in questa versione:

  • il menù ora compare anche tenendo premuto il tasto sx del mouse seguito dalla pressione ed il rilascio del tasto dx
  • aggiunto il link al blog https://amsislinks.wordpress.com/
  • GLucky viene lanciato premendo SHIFT + mk.directG (mk.directG non può più contenere l’hotkey SHIFT!)

gennaio 2, 2008 at 7:33 pm 2 commenti

Rilasciata la versione 1.2a

Questo update corregge solo un bug sulla voce di menù “My Del.ico.us” che aggiungeva una ‘c’ al link ed un bug sul commento della proprietà mk.directG

settembre 17, 2007 at 10:48 am 1 commento

Rilasciata la versione 1.2

Dopo qualche settimana di test è pronta la versione 1.2 beta.

Diverse le novità in questa versione:

  • Possibilità di configurare propri hotkey direttamente dal fie ini
  • Mappaggio dei tasti funzione per le tastiere Logitech senza dover usare il tasto Blocco F
  • Automatic StartUp: permette l’esecuzione automatica dell’applicazione all’avvio di Windows
  • ReInitialize: offre la possibilità di rileggere i file di configurazione ed i link del desktop senza riavviare l’applicazione

per l’intera storia delle modifiche si rimanda al file history.txt contenuto nello zip.

Utilizzo di AmsisLiNks

AmsisLiNks è un programma che si inserisce nella system tray e permette di eseguire delle ricerche veloci sui princiapali siti web del testo selezionato. L’utilizzo è semplice e ricorda la funzionalità “Vai all’URL” di Opera: basta selezionare la porzione di testo per la quale si vuole effettuare la ricerca, premere WIN-F2 (configurabile) e selezionare dal menù che compare il sito sul quale si vuole eseguire la ricerca.

AmsisLiNks, Hyperwords AmsisLiNks, Hyperwords
AmsisLiNks, Hyperwords AmsisLiNks, Hyperwords
AmsisLiNks, Hyperwords AmsisLiNks, Hyperwords

AmsisLiNks fa anche altro. Permette di eseguire un qualsiasi comando nello stesso modo in cui si utilizza la voce Esegui dal menù Start di Windows. In una qualsiasi finestra dove è possibile scrivere del testo, si scrive il nome del comando da eseguire, lo si evidenzia e poi basta premere WIN-F2 seguito dalla selezione della voce Execute.

AmsisLiNks permette di eseguire comodamente Notepad e Calc, due dei programmi più richiamati…

AmsisLiNks viene incontro anche nel diminuire le operazioni da compiere per eseguire un comando posto nel desktop: non sarà infatti più necessario minimizzare tutte le finestre e poi ricercare il link nella confusione del desktop perchè tutti i propri link saranno comodamente richiamabili con il tasto destro del mouse sull’icona dell’applicazione.

AmsisLiNks permette poi la creazione dei propri menù e la creazione di hoykey configurabili per l’avvio delle proprie applicazioni.

Utilizzo del file .ini

Questo è il file di configurazione principale, diviso in due sezioni, MappaKeyboard dove è possibile configurare le scorciatoie da tastiera dell’applicazione e DirectExecute dove c’è la possibilità di creare propri hotkey per eseguire i propri link e le proprie applicazioni.

In queste sezioni alcuni caratteri rappresentano tasti particolari.
In dettaglio:

  • ‘+’ = SHIFT
  • ‘!’ = ALT
  • ^’ = CTRL
  • #’ = WIN
  • Launch_Mail = in alcune tastiere è il tasto associato all’avvio del programma di posta
  • Browser_Favorites = in alcune tastiere è il tasto associato all’apertura dei propri link preferiti

proprietà della sezione [MappaKeyboard]

  • mk.LiNksMenu: qui è possibile configurare i tasti per l’accesso al menù principale di AmsisLiNks e la cattura della testo selezionato. Default: WIN-F2.
  • mk.directG: rappresenta la combinazione di tasti che verrà usata per inviare direttamente verso Google la ricerca del testo selezionato. Default: CTRL-G.
  • mk.delicious:lo il proprio username del.icio.us per l’apertura veloce della propria pagina dei segnalibri. Default: Amsis.

proprietà della sezione [DirectExecute]

in questa sezione è possibile configurare i propri hotkey associandoli ad un link o all’indirizzo di un’applicazione. Questo è molto comodo se si utilizzano tastiere con tasti speciali per i quali è possibile pensare ad un diverso utilizzo che non sia quello preconfigurato.

In particolare ogni riga di questa sezione deve essere nella forma

den=hotkey=indirizzo

dove la n in neretto è un numero da 1 a n (es: de1, de2, de3, …, den) e corrisponde al numero degli hotkey che verranno creati. hotkey corrisponde invece alla combinazione di tasti che si vuole associare al comando. indirizzo può essere sia un indirizzo web che quello delle proprie applicazioni che si vogliono eseguire velocemente.

Utilizzo del file .bar

Il file .bar permette di inserire voci personalizzate all’interno del menù custom.
E’ possibile utilizzare queste voci sia per eseguire delle ricerche all’interno dii siti che si visitano più frequentemente, sia per avere un metodo veloce di accedere ai propri siti preferiti, sia per eseguire dei programmi.

Ogni riga del file dovrà essere così formata:

[nome voce menù] = [indirizzo sito/programma da richiamare]

se nell’indirizzo si vuole aggiungere il contenuto della parola selezionata allora è necessario inserire la stringa ‘####’ lì dove dovrà comparire la parola da inviare, ad esempio per la ricerca di un’immagine in Google Image la riga potrebbe essere questa:

G&Image=http://www.google.it/images?q=####

Il carattere ‘&‘ che precede la ‘I’ sta a significare che a menù visibile il comando GImage potrà essere richiamato anche premendo il taso I.

Se una riga verrà lasciata vuota o alla presenza di un una stringa che non sia nella forma voce=indirizzo nel menù comparirà una riga di divisione. Nel file allegato a tale scopo viene usato il carattere ‘‘.

settembre 15, 2007 at 3:36 pm Lascia un commento

Rilascia la versione 1.1

La nuova versione permette la creazione del menù Custom in maniera completamente personalizzata. Ora si può scegliere la voce del menù ed anche abbinarvi uno shortcut per richiamarla da tastiera (basta far precedere la lettera scelta dal carattere ‘&’). Anche il numero delle voci non è più fisso… Per configurare il menù è necessario modificare il contenuto del nuovo file AmsisLiNks.bar. Ogni riga del file deve essere così composta

  • voce menù=link da invocare

ad esempio

  • G&Image=http://www.google.it/images?q=####

se nel link si vuole aggiungere il contenuto della parola sottolineata allora è necessario inserire la stringa ‘####’ lì dove dovrà comparire la parola da postare.
Se si vuole creare un separatore all’interno del menù Custom basta lasciare una linea vuota o inserire qualsiasi carattere. Lo zip contiene un paio di esempi.

 

AmsisLiNks alternativa Hyperwords plugin firefox

 

Altre piccole migliorie riguardano sopratutto la posizione dei link. Per i dettagli vi rimando al file History.txt contenuto nello zip.

 

La password per decomprimere il file è sempre amsisi.blogspot.com

agosto 30, 2007 at 11:37 am Lascia un commento

AmsisLiNks l’alternativa ad HyperWords

Da qualche tempo ho installato Hyperwords, l’utilissimo e geniale -in quanto alla semplicità dell’idea- plugin per Firefox e devo dire che mi ci trovo molto bene se non fosse che cercando con Google veniamo portati alla loro ricerca personalizzata (così guadagnano qualche dollaro) e che l’inserimento/personalizzazione di altri siti non previsti non è possibile.
Ho scritto loro e mi hanno detto che prima o poi lo faranno… intanto mi hanno detto di inviare loro i siti che mi interessano. Lo farò…

 

Nel frattempo mi sono divertito a tirar giù questo piccolo sciptino, AmsisLiNks, compilato attraverso il formidabile AutoHotKey (chi conosce TotalCommander e frequenta il suo forum conoscerà sicuramente anche AutoHotKey!).

 

Al momento il programmino è molto semplice ed ha un funzionamento simile a quello di Hyperwords con l’indubbio vantaggio di non essere legato a FireFox ma utilizzabile all’interno di tutto il SO.

 

Una volta avviato AmsisLiNks si inserisce all’interno della taskbar e carica immediatamente tutti i link del desktop (quelli dell’utente loggato) che diventano così utilizzabili attraverso il tasto destro sull’icona.

 

Una volta selezionato un testo, dopo aver premuto F8 (configurabile), comparirà un menù a tendina con diverse voci. Selezionando la voce desiderata verrà lanciato in automatico il browser predefinito con la ricerca, sul sito desiderato, delle parole selezionate.

 

 

Tenere il puntatore sull’immagine per vederla più a lungo o cliccare qui

 

Nel primo gruppo di voci vale la pena di spiegare la voce Execute che esegue la selezione attuale. Se questa corrisponde ad un link viene avviato il browser, altrimenti può essere utilizzata come il comando “Esegui” dal menù start (ad esempio per lanciare calc), basta avere un posto dove appoggiarsi per scrivere il comando.

 

La voce My Del.icio.us ci invia invece verso i bookmarks dell’utente configurato nel file INI.

 

Il quarto gruppo contiene due di quei programmi che si lanciano sempre: calc e notepad.

 

Una volta che il menù è comparso tutte le voci sono selezionabili utilizzando il relativo tasto associato (quello con l’underscore!). Ad esempio se si vuole andare su Wikipedia si può selezionare la voce o premere w.
Solo per Google ho inserito un hotKey, al momento CTRL-G (configurabile) che invia la selezione direttamente senza far comparire il menù.

 

Le parole inviate non devono essere necessariamente selezionate ma può essere utilizzato anche il CTRL-C (copia). Senza selezione verrà lanciato l’ultimo CTRL-C fatto.

 

Il programma non necessita di installazione ma se lo volete avere sempre attivo fin dall’avvio di Windows allora dovete creare un link e spostarlo poi sotto la famosa cartella “Esecuzione automatica”.

 

Il file INI allegato permette una minima personalizzazione. Per rendere effettive le modifiche è necessario riavviare il programma. Se si vogliono utilizzare le righe di esempio è necessario decommmentarle cancellando il carattere “#” ad inizio riga.

 

Al momento i campi configurabili sono:

  • mk.LiNksMenu = indica il tasto che richiama il menù (Obbligatorio)
  • mk.directG = indica l’hotKey associato a Google (non obbligatorio, default CTRL-G)
  • mk.delicious = il nome dell’utente del quale si vogliono vedere i link su del.icio.us (non abbligatorio, default Amsis)
  • mk.hkcustomMenu1 = è il primo dei tre link configurabili. Deve essere composto in questo modo: nome della voce da mostrare a menù, separatore “|”, link da eseguire. Il link da eseguire se deve postare una ricerca deve contenere la stringa “####” al posto del campo di ricerca (non obligatorio). Nel file INI c’è un esempio per l’opzione “Mi sento Fortunato” della ricerca di Google
  • mk.hkcustomMenu2 = il secondo link configurabili (abilitato solo se è attivo il primo)
  • mk.hkcustomMenu3 = il terzo link configurabili (abilitato solo se è attivo il primo)

Il link per il download è questo. La password per decomprimere il file è: amsisi.blogspot.com

 

Il programmino ha meno di un giorno di vita quindi se trovate bug o avete buone idee o semplicemente volete dire la vostra sull’argomento non esitate a postare… (altro…)

agosto 30, 2007 at 11:24 am Lascia un commento


I feed